venerdì 6 giugno 2008

Bisogna essere ebbri per non averle viste!



A Visoko (Visoki), cittadina a 30 km da Serajevo, in Bosnia sono state scoperte 4 piramidi di cui una probabilmente alta 220 metri e quindi più grande della Grande Piramide di Giza che arriva a 137 metri di altezza.
Per tutti questi millenni sono rimaste nascoste da uno strato di terra e piante come colline a cui la natura avrebbe dato una forma piramidale pressoché perfetta.
La notizia veramente sconcertante è che tutte e quattro le piramidi furono costruite nello stesso periodo dallo stesso popolo, una super civiltà risalente a oltre 12.000 anni fa.
L’antichità delle costruzioni sarebbe confermata dal fatto che le rocce presentano alterazioni dovute alla loro permanenza secolare nell’acqua dopo la fusione dei ghiacci alla fine dell’ultima glaciazione, avvenuta appunto circa 12.000 anni fa. Questo dimostra che tali costruzioni erano già presenti all’epoca.
Le pietre di arenaria non presenti in loco, sono sicuramente state lavorate e trasportate attraverso l’uso di una tecnologia non in possesso dell’uomo dell’età della pietra.



Ma come è possibile che quattro strutture enormi come lo sono queste piramidi siano riuscite a giocare a nascondino per chissà quanti millenni grossolanamente nascoste sotto vegetazione e terra senza che nessuno sospettasse qualcosa vedendole?
Sembra quasi che in tutto questo tempo la gente che passava di lì era tutta ubriaca. Infatti solo l'occhio artificiale di un satellite (che non beve) si è accorto che quelle colline non erano naturali ma opera dell'uomo!

Per maggiori info:

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi i tuoi commenti con la semplicità e la sincerità di un ebbro