domenica 25 aprile 2010

La fine del mondo è vicina!

Ormai è ovvio, non c’è bisogno neanche di essere dei barboni pazzi su di un autobus che blaterano frasi senza senso circa l'apocalisse per sapere che la fine del mondo è vicina! Non stiamo parlando di panzane! Il mondo così come lo conosciamo e lo percepiamo sta per essere stravolto nonché smantellato e rivoltato come un calzino perché la fine del mondo è vicina!
calendario maya
Da accurati studi condotti da un équipe di sacerdoti pagani visionari sotto l'effetto di droghe varie tra cui LSD, Mescalina, Ketamina e PCP, dopo un susseguirsi di serate passate a sballarsi leccando rospi tossici, emergerebbe in modo inconfutabile che i Maya hanno scoperto l'esatto giorno della fine del mondo basandosi su di una serie di calcoli estremamente precisi, che a loro volta hanno solide fondamenta nella scienza astrologica e soprattutto mitologica, che, come tutti sappiamo, sono le uniche due scienze che nessuno potrà mai mettere in discussione.
Per chi non lo avesse capito stiamo parlando del 21 dicembre 2012. Se non avete ancora letto o visto nessun film, telefilm, sito internet, rivista, libro o trasmissione pseudo-scientifica che parla di questo fatidico giorno, allora dovreste uscire dalla grotta in cui abitate e trasferirvi in un qualsiasi posto coperto da ADSL e digitale terrestre! Per il 21 dicembre 2012 è prevista una serie innumerevole, tra vecchi e totalmente nuovi, di cataclismi ed eventi prodigiosi, di cui sarebbe assai difficile riuscire a stilare una lista completa.diluvio universale Avremo la fortuna di assistere ad una quantità imprecisata di eventi che normalmente non si verificano o si verificano nell'arco di migliaia di anni e mai tutti insieme: inversione dei poli magnetici terrestri, tempeste solari e cosmiche, scioglimento dei ghiacciai perenni, sbarco degli alieni, guerre devastanti, discesa sulla terra delle legioni angeliche per l'ultima grande guerra contro gli eserciti demoniaci e - chiaramente non poteva mancare - il ritorno del Cristo con una conseguente evoluzione spirituale di tutti i popoli della terra. soleTutto questo perché i Maya avevano l'abitudine di suddividere le ere in un modo del tutto diverso dal nostro: erano soliti dare il nome ad un'era storica non solo passata o contemporanea, come facciamo noi quando ci riferiamo al Medioevo o all'età Moderna come con qualsiasi altra età, ma stabilivano il nome e la durata anche delle ere future in base ai loro calcoli, con la conseguente creazione di un calendario lunghissimo in cui è stato previsto, tra l'altro, la fine dell'attuale età “dell’Oro” per il 21 dicembre 2012. A questo punto non ci resta che aspettare e gustarci tutti gli aspetti di una sana psicosi collettiva, come non se ne vedono molto spesso!

4 commenti:

  1. haaaaaarrrrggggggggg ... e i villi che succederà ai villi

    hikiro

    RispondiElimina
  2. non ti preoccupare, tanto dopo apriranno il world 2... oppure la versione 2.0

    ahahahah


    Orchescamente vostro

    RispondiElimina
  3. ciao ma la fine del mondo ci sara ho no.?

    RispondiElimina
  4. No, la fine del mondo non ci sarà.
    Nessuno può conoscere il futuro, nemmeno i Maya o chi crede di parlare per loro. Altrimenti la prima conseguenza logica sarebbe di mettersi ad aspettare il giorno del calendario in cui sono previsti stravolgimenti senza fare nulla affinché avvengano realmente... Nel caso in cui si tratta di alcuni tipi di fenomeni naturali è già più facile stabilire il giorno in cui possono avvenire, anche a distanza di molti anni, basti pensare alle eclissi perfettamente calcolabili. Con i fenomeni umani invece è molto difficile se non impossibile fare previsioni o addirittura stabilire i giorni in cui dovrebbe avvenire qualcosa di stravolgente, soprattutto a distanza di quasi 2000 anni!

    RispondiElimina

Scrivi i tuoi commenti con la semplicità e la sincerità di un ebbro