mercoledì 14 settembre 2011

La preghiera di Iabez

Iabez invocò il Dio d'Israele, dicendo:

«Benedicimi, ti prego; allarga i miei confini; sia la tua mano con me e preservami dal male in modo che io non debba soffrire!»
E Dio gli concesse quanto aveva chiesto

(I Cronache 4:10 )

Preghiera dedicata a tutti i figli dell'uomo che sentono di non avere forze sufficienti per la vita.

2 commenti:

  1. Una Nota Facebook sulla PREGHIERA DI IABEZ
    https://www.facebook.com/notes/daniele-c-barbarotto/un-segreto-che-viene-da-secoli-lontani/147056965394940

    RispondiElimina
  2. Grazie per aver segnalato la tua poesia molto bella :)

    RispondiElimina

Scrivi i tuoi commenti con la semplicità e la sincerità di un ebbro