martedì 4 ottobre 2011

Comunicato Stampa del 23 Settembre 2011 - Miur


Non esiste più! Che peccato! La dichiarazione del ministro Mariastella Gelmini presente nel comunicato stampa del MIUR del 23 settembre non esiste più, è stato rimosso...
Resta però il comunicato stampa del 24 settembre in cui «l'ufficio stampa del Ministero precisa che, ovviamente, il tunnel di cui si parla nel comunicato di ieri, non è per nessuna ragione intendibile come un tunnel che collega materialmente Ginevra con il Gran Sasso». Evidentemente però l'imbarazzo era troppo e nonostante il ministro non abbia ammesso di essersi confusa, di aver sbagliato, di aver inteso male, il comunicato del 23 settembre è stato rimosso e "chiarito" sempre tramite il MIUR nel comunicato del giorno dopo in cui viene detto che l'inesistenza del tunnel «è di facile intuizione per tutti e la polemica è assolutamente strumentale», perché, «il tunnel a cui si fa riferimento è quello nel quale circolano i protoni dalle cui collisioni ha origine il fascio di neutrini che attraversando la terra raggiunge il Gran Sasso». Ed è quindi per questo tunnel che sono stati spesi 45 milioni di euro e non per la costruzione di un fantomatico «tunnel tra il Cern ed i laboratori del Gran Sasso» come invece veniva chiaramente affermato nel procedente comunicato rimosso. Insomma, chi ha mal interpretato e polemizzato sul comunicato del 23 settembre è fazioso, perché anche questo è un tentativo di screditare questo Governo qualora non fosse già stato più che abbondantemente screditato! Tutti gli italiani che potenzialmente leggendo il comunicato lo avrebbero interpretato in modo "fazioso", almeno per un attimo sono stati antiberlusconiani, comunisti e difensori della magistratura! Se così fosse sarebbe fantastico!
La verità invece è che in tempo di crisi questo Governo ha partorito una manovra finanziaria che taglia a destra e a manca su istruzione, ricerca, sanità, trasporti e chi più ne ha più ne metta, anche perché a questo punto è impossibile negare che siamo un Paese governato da gente ignorante e arrogante che non sa neanche di preciso dove spende i suoi soldi!

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi i tuoi commenti con la semplicità e la sincerità di un ebbro