mercoledì 23 novembre 2011

Conferenza stampa FIOM del 22 novembre


Non c'è nulla da fare, è sempre stato così: quando i diritti dei cittadini di un paese industrializzato cominciano a venir meno perché i rapporti di forza tra capitale e lavoro cambiano, gli operai (anche se meno numerosi di un tempo) sono sempre i primi a risentirne e subito dopo segue il resto della società.

Referendum abrogativo dell'art.8 legge 148/2011
Assemblea aperta il 26 novembre. Teatro Valle. ore 10.00. Via Teatro Valle 23/A - Roma (pdf)

giovedì 17 novembre 2011

Scintille a Matrix nella puntata "politica e complotti"

 
Ho appena deciso di aggiungere all'elenco dei siti consigliati del mio blog quello di Paolo Barnard perché ho capito che si tratta di un tipo che crede veramente in quello che fa e dice, per quanto possa sembrare assurdo, motivato dalla sola forza della ragione! L'ho capito dopo la puntata di Matrix intitolata "politica e complotti" del 15 novembre che mi ha entusiasmato e sbalordito e che consiglio a tutti di vedere. Ho percepito la tensione sin dal primo istante in cui per caso mi sono sintonizzato su canale 5. Il mio entusiasmo è derivato dal sentire la verità tempestosa rompere ogni argine e straripare negli studi di Matrix trasformati in una trincea. È stato quasi come vedere un'incontenibile scintilla illuminare l'immenso buio dell'universo mediatico italiano. Ad un certo punto ho avuto il sospetto che più di uno tra Bechis, Gannino, Merlino, Costamagna ed il conduttore Vinci si pulisse la schiuma dalla bocca approfittando del cambio inquadratura...

lunedì 14 novembre 2011

Il "complotto del signoraggio bancario": una bufala colossale!

Quando si cerca su you tube o su siti internet informazioni relative al signoraggio bancario, sovente ci si imbatte in questo tipo di video:


Un video molto bello di quasi mezzora, con degli accurati richiami alla prestigiosa analisi socio-economica del comico Beppe Grillo. Anche il tono di voce alla Fight Club di chi spiega i meccanismi del signoraggio bancario è particolarmente ipnotico. Il video è però incompleto perché alla fine nessuno dice che si tratta di una bufala! Pur esistendo molti i siti che si preoccupano di smascherare le bufale di internet, sono pochi quelli che si occupano del signoraggio bancario (eccone uno) perché di fatto per poter smentire una tale bufala bisogna avere una vera conoscenza di come si crea la moneta all'interno di un paese e dei meccanismi economici che la regolano. In poche parole servono monetaristi ed economisti, insomma gente che ha studiato la materia, proprio quella categoria professionale di cui i sostenitori del complotto del signoraggio di fatto non dispongono!
D'altra parte il sottoscritto, come in realtà la maggior parte delle persone, ha sempre sentito una nota stonata nel complotto del signoraggio bancario, solo che non aveva gli strumenti di indagine per poter verificare di persona e smentire punto per punto tutti gli assunti dei così detti "complottisti del signoraggio", ma fortunatamente Paolo Barnard, un giornalista free lance molto bravo, ha deciso di occuparsene. Ecco la sua introduzione all'argomento:
Dal sito www.paolobarnard.info:
Ero partito per affrontare il presunto ‘complotto del signoraggio bancario’, dove si afferma che i debiti pubblici delle nazioni sviluppate sarebbero il frutto della truffa delle Banche Centrali che cedono la moneta circolante ai governi in cambio di titoli di Stato, cioè se la farebbero pagare euro su euro (o dollaro su dollaro ecc.) con debito pubblico, anche se a loro costa nulla stamparla o emetterla. Questo all’insaputa dei cittadini che affonderebbero così nel debito perenne. Le Banche Centrali, poi, occulterebbero i profitti ciclopici che ne traggono, con la complicità delle banche commerciali, le quali partecipano alla trama a piene mani attraverso un loro particolare signoraggio. Vi sarebbe infine una congiura del silenzio intorno a questo tema, tale da rendere pressoché impossibile ottenere opinioni autorevoli da chiunque, eccetto naturalmente alcuni signoraggisti noti, e qualche sparso personaggio del mondo degli affari. Addirittura è stato affermato che alcuni eccellenti furono assassinati mentre tentavano di ostacolare quella rapina monetaria (Lincoln, Kennedy).