martedì 18 agosto 2009

Quegli sfigati!

Ci sono paesini nel cuore dell'alto Cilento che purtroppo oltre a soffrire delle conseguenze del processo sempre più accentuato dell'inurbamento e globalizzazione (calo demografico, senilizzazione, impoverimento economico e culturale), sono poco considerati anche da altri punti di vista. Da oltre 48 ore il paese di Sacco, di circa 660 abitanti, in provincia di Salerno, è isolato telefonicamente e nessuno ancora ha provveduto al ripristino del servizio, nonostante le numerose segnalazioni e sollecitazioni di quanti, parenti, amici, conoscenti, impossibilitati di contattare i loro cari, si sono rivolti al personale Telecom. Immaginiamo quali sarebbero state le reazioni degli interessati se invece si fosse creato lo stesso disservizio in una città o cittadina. Evidentemente esistono ancora i cittadini di serie A e di serie B.
Le cause del disservizio non sono ancora state rese note, ma quali che siano, è immorale e vergognoso che non siano state rimosse. Non dimentichiamo che gli abitanti del comune di Sacco sono in prevalenza persone anziane per le quali l'uso del telefono è di vitale necessità. Non basta che continuamente i servizi come l'elettricità, la rete idrica e altri servizi siano discontinui a seconda delle stagioni in modo assurdo, adesso ci si mette anche il servizio telefonico? Quanto ancora dovrà sopportare la popolazione del posto?
Almeno i servizi di informazione diano risalto a questa ingiustizia!

mercoledì 5 agosto 2009

Il puntino azzurro

video su youtube

Nei meandri della rete ho trovato una presentazione powerpoint talmente affascinante da dover essere riproposta convertita in filmato. Siccome il video originariamente era una presentazione powerpoint, la sua qualità non è ottimale, ma ovviamente metto a disposizione anche il link da cui scaricare la presentazione originaria leggermente diversa da quella del video per via di alcuni ritocchi che ho fatto.