martedì 8 dicembre 2009

Una gran bella manifestazione

sardegna No B Day
Sabato 5 dicembre si è tenuta a Roma la manifestazione contro Berlusconi che stavo aspettando da un po' di tempo: il no Berlusconi Day che mi risulta essere la terza manifestazione di vasta portata organizzata interamente su internet, grazie a Facebook, contro il Governo Berlusconi. Le altre due manifestazioni sono state i V day organizzati da Beppe Grillo. La cosa interessante è che i politici hanno subito capito che manifestazioni come questa sono ottime occasioni per raccogliere voti e così, anche se nessun politico è potuto salire sul palco, questa volta hanno sfilato nel corteo bandiere di alcuni partiti di sinistra come quelle rosse di Trotsky, i verdi, ovviamente l'IDV e in numero esiguo anche quelle del PD, ma ovviamente le televisioni italiane hanno comunque evitato il più possibile di parlare della manifestazione.
palco No B dayPer circa 4 ore di corteo prima di giungere in piazza, i manifestanti non hanno fatto altro che cantare cori, anche molto spinti, contro il Presidente del Consiglio chiedendo le sue dimissioni pur sapendo che se Berlusconi si dimettesse in seguito a proteste come questa o peggiori, non sarebbe quell'uomo che tutti vorrebbero quantomeno allontanare dal Parlamento e dalla politica italiana.
Personalmente temevo l'infiltrazione di gruppi sovversivi volti a far danni e a creare scompiglio all'interno della manifestazione, ma fortunatamente non si è verificato nulla del genere nonostante i manifestanti siano stati circa un milione, se si considera che già dalle 15 era impossibile entrare in piazza San Giovanni per la folla, anche se la questura parla di 90.000 persone.
Ricordo a tale proposito che per il concerto del primo maggio solitamente la stessa piazza si riempie allo stesso modo e si ipotizzano addirittura due milioni di persone.
Io sono andato con un gruppo di Napoli di circa 200 persone senza nulla di viola addosso e per questo mi sono dovuto mettere lo smalto viola, ma solo sul dito medio di entrambe la mani e una simpatica spilla di stoffa a forma di fiore sempre viola.Striscione Il nostro striscione principale è quello che potete vedere nell'immagine e presenta questa scritta: "Dici di aver tolto la monnezza da Napoli, ma t'è scurdat ll'urdemo sacchett!" con la faccia di Berlusconi sopra a dei sacchi della spazzatura.
Questa probabilmente è l'ennesima manifestazione che funge da valvola di sfogo per la popolazione italiana che non sa cosa fare in attesa che l'era berlusconiana di corruzione e decadimento finisca. Il problema è proprio questo: noi aspettiamo.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi i tuoi commenti con la semplicità e la sincerità di un ebbro